skip to Main Content

Benvenuti in casa Esposito (dal 23 Settembre)

SI AVVISA LA GENTILE CLIENTELA CHE SI PUO' ACCEDERE ALLA STRUTTURA MUNITI DEL GREEN PASS O TAMPONE (eseguito nelle 48 ore precedenti) ECCETTO I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI.
GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE

Giovedi' 23:
Venerdi' 24:
Sabato 25:
Domenica 26:
Lunedi' 27:
Martedi' 28:
Mercoledi' 29:

Genere: COMMEDIA

Regia: Gianluca Ansanelli
Durata: 100'
Cast: Giovanni Esposito, Antonia Truppo, Francesco Di Leva, Nunzia Schiano, Salvatore Misticone, Antonio Orefice, Elisabetta Pedrazzi, Noemi Piscopo

Benvenuti In Casa Esposito (dal 23 Settembre)

Trama:
Si racconta la storia di Tonino Esposito, figlio di un esponente di alto livello della Camorra del Rione Sanità. L’uomo è molto impacciato, goffo e un po’ imbranato, ma soprattutto non è per nulla violento, anzi è esattamente quella che si definirebbe una persona buona. Peccato che, essendo il figlio maschio del boss, quando il padre muore tutti gli affari illeciti passano nelle sue mani.
Nonostante provi a emulare il genitore defunto, riscuotendo il pizzo, Tonino non riesce proprio a farlo il boss e si arrende a vivere un’esistenza totalmente diversa da quella del padre. Non sa farsi rispettare e di conseguenza non si fa odiare da chi dovrebbe temerlo, né si fa acclamare da chi dovrebbe vantare i suoi trionfi malavitosi. In poche parole: Tonino è un camorrista mediocre.
Le cose cambiano quando scopre che sua figlia ha una relazione col figlio di un magistrato, noto per la sua intenzione di dar la caccia e scovare il boss del Rione Sanità, cioè Tonino stesso. Questa cosa scuota il boss – fino ad allora quasi insignificante – ora determinato a redimere la sua figura autoritaria di fronte non solo alla famiglia, ma a tutta la comunità partenopea.

Back To Top
Visit Us On Facebook